Blog

Come stelle che non cadono

Lettera dell’8 luglio 2019 Come stelle che non cadono Un viaggio in montagna, l’aria fresca della sera, i cieli bucati di stelle.L’ispirazione è arrivata come un pugno, così ho scritto di getto per sbrogliare la matassa di pensieri cullati in una notte alpina… Tra le montagne ho sognato a occhi aperti. Ho immaginato di lasciare […]

Quel che ho capito delle vette

Lettera del 4 giugno 2019 Quel che ho capito delle vette Il mio ragazzo sente il richiamo della montagna. Non è né un alpinista né uno scalatore e in tutto in montagna ci va (ci andiamo) non più di una decina di giorni l’anno, ma segue con una certa attenzione le avventure alpinistiche che si […]

Il nome a cui rispondi

Lettera del 15 maggio 2019 Il nome a cui rispondi Ridefinire un’identità visiva (nella fattispecie, la propria) è un gran lavoro di sintesi e, se mai ti sei chiesto da dove si comincia per tradurre in immagine una cosa complessa come “il tuo lavoro”, non posso che darti una suggestione: dal nome a cui rispondi. […]

Il tempo dei cd

Lettera del 26 aprile 2019 Il tempo dei cd La mia prima esperienza lavorativa ha avuto come location il seminterrato di un piccolo studio di produzione audio, a Milano. Ci sono capitata come stagista all’indomani della fine del Master in Illustrazione Editoriale che ho preso a 24 anni ed è strano come, ora che ci penso, […]

Indovinare la strada

Lettera del 24 aprile 2019 Indovinare la strada Tra i miei clienti c’è un teatro chiamato Oltheatre e questa è un’illustrazione che ho realizzato per il lancio della stagione 2018/2019.In questo teatro, oltre a curare tutta la parte di grafica offline e un pochino di online (locandine, manifesti, banner), affianco il Direttore Artistico nella progettazione […]

Della creatività

Lettera del 23 aprile 2019 Della creatività Io non so spiegare con precisione quali percorsi seguono le intuizioni quando affiorano nella mente sotto forma di immagini e stralci di storie. Nella sua forma più istintiva (quando, cioè, questo processo avviene spontaneamente, senza forzature di nessun genere) succede come se il ricordo lontano di qualcosa che si […]