Newsletter

Una lettera quando meno te lo aspetti.

La mia newsletter non ha una cadenza, non ha un contenuto fisso e pure il nome cambia, di tanto in tanto.

Arriva nella posta quando meno te lo aspetti –come una stella cadente (cit. Ilaria Mozzi)- e porta con sé il racconto di qualcosa che mi ha colpito, spesso sotto forma di storia.
In un certo senso è una palestra: scrivo per allenarmi a osservare quello che mi circonda (fuori, ma soprattutto dentro) e per scoprire come usare ciò che vedo per raggiungere chi si mette in ascolto.

Se ti va di riceverla compila il form qui sotto.

Ti prometto che busserò sempre senza far rumore e che potrai annullare l’iscrizione quando vuoi 😉
(Nel dubbio, puoi prima leggerne una →)