Lungo il sentiero
In Collina tutto è sogno, vibrazione, desiderio.
Dei tanti scorci magici che le danno vita, i più misteriosi vanno cercati al fondo dell’ultima stradina che da dietro l’ultimo angolo dell’ultima casa del Paese accompagna giù, nel Bosco.
Il Bosco vive lì da tempi immemori.
Partecipa alla vita del Paese senza far rumore ma, se chiudi gli occhi frattanto che cammini per le vie, non puoi non avvertirne la presenza.
Laggiù, un fiore non è solo un fiore, un sentiero non è solo un sentiero e un albero non è solo un albero: è una porticina, una chiave che permette di raggiungere dritto dritto il cuore delle cose.
Anche per questo, gli abitanti hanno preso l’abitudine di dare nomi nuovi a tutti i tesori che il Bosco cela, più adatti a rispecchiare ciò che é anziché ciò che appare.
Questo, ad esempio, è l’Albero delle Stelle… provi a immaginare il perché?

Dove vuoi guardare adesso?

Lungo il sentiero
Nella nebbia
Tra i fiocchi di neve
Nelle pozzanghere
Fuori dalla finestra
Nel fitto del bosco
Ai bordi del campo
Verso il cielo
Tra i fiori selvatici
Torna all’inizio della strada