Identità visiva + web design

Francesca Campagna

Per me la meditazione è attivismo sociale: se pulisco la mia mente dalle sue scorie emotive e cognitive, ne beneficiano anche gli altri e viceversa. La vera rivoluzione è dentro.
Francesca Campagna
Foto: Immagie fotografia

Vuoi andare subito al sodo?
Qui c’è il logo e qui c’è il sito

L’approccio al sostegno di Francesca, psicologa clinica che vive e lavora in un bosco, ha un nome affascinante: ecoterapia.

L’approccio al sostegno di Francesca, psicologa clinica che vive e lavora in un bosco, ha un nome affascinante: ecoterapia.

Vuoi andare subito al sodo?
Qui c’è il logo e qui c’è il sito

Proprio il bosco è l’alleato principale del suo metodo di lavoro, con il quale invita a intessere una relazione di scambio per ricucire gli strappi causati da uno stile di vita sempre più disconnesso dalla natura che ci ospita.

Francesca ha bussato alla mia porta per chiedermi di aiutarla a dare una forma al suo ecosistema professionale, un universo in costante evoluzione composto dai servizi di supporto psicologico, dalle proposte formative dell’accademia selvatica che ha fondato (la Mindwoods Academy) e dalle proposte laboratoriali in natura. Espressioni diverse di una radice comune: il saper essere.

Questa radice comune è ciò che mi ha guidata nel mettere a fuoco una storia che parla di equilibri infranti e poi ricostruiti, di punti di rottura e di rinascita, di soglie da attraversare ancora e ancora. Nel sistema visivo che ho realizzato, il bosco di psiche -ossia la parte di lavoro legata al sostegno- è la soglia, l’invito, il bosco, l’inizio del sentiero, l’abbraccio che guarisce, le ossa che rinascono, mentre la Mindwoods Academy -le proposte di formazione per apprendere a guidare bagni di bosco- è il viaggio, i passi, la ricerca, il cammino lungo il sentiero, lo sguardo che interpreta e la voce che restituisce.

In questa chiave di lettura, i due loghi realizzati per Francesca trasmettono sensazioni diverse: il logo di Fravola è un invito a entrare, stare, mettersi in ascolto, quello della Academy è un invito a diventare, inoltrarsi, andare oltre. L’immaginario visivo globale è un continuum di simboli che restituisce il bosco nella sua interezza: le icone e le illustrazioni rappresentano sia esponenti del mondo vegetale -fiori, foglie, rami, bacche, muschi, felci – sia interpreti del mondo animale -scoiattoli, volpi, uccelli, cervi, orsi, insetti- e il loro utilizzo ibrido suggerisce il dialogo costante e la contaminazione creativa che esiste tra tutti i servizi.

Il lavoro insieme è durato 18 mesi (o, come ha sottolineato Francesca, due gestazioni) e si è concluso con il restyling del sito web, che ho curato personalmente per esprimere tutto il potenziale dell’identità visiva progettata.

Ecco la storia che ho immaginato per Francesca

La palette colore

La palette colore

I font

Note a margine

➳ Il lavoro con Francesca non ha seguito un percorso lineare, perché è partito con la progettazione dell’identità visiva per la Mindwoods Academy. Francesca ha deciso di affidarmi il restyling del sito e dell’identità di Fravola in seguito, quando ha capito che era pronta per un’evoluzione più importante.

➳ A livello artistico mi è capitato più volte di affrontare le stesse tematiche toccate da Francesca e il lavoro è stato profondo e trasformante anche per me.

Parole chiave

Luce

Profondità

Rivoluzione

Ri-connessione

Cura

Dulcis in fundo

Non credo di poter restituire in poche parole il senso profondo e intenso del lavoro che in questi mesi ho fatto con Clarissa, ma una cosa l’ho capita: è veramente importante affidarsi a persone che risuonino con i nostri valori e le nostre visioni per compiere un viaggio così significativo come è stato il mio.

Per me infatti non si è trattato semplicemente di “trovare un logo” alla Academy e di aggiornare sito e identità visiva di Fravola, bensì di riattraversare i passi significativi fatti, rivederli alla luce della mia crescita e consegnarli allo sguardo attento di Clarissa, che è stata capace di cogliere l’essenziale, individuare un filo rosso e accompagnarmi nella mia nuova casa nel bosco capace di raccogliere i tanti significati che contiene in modo per me risuonante.

A lei va dunque tutta la mia gratitudine perché sento che il nostro scambio ha saputo aprire porte interiori, varchi di consapevolezza e visioni nuove sul mio operare.

Vuoi essere la mia prossima storia?