Marta Pavia

Identità visiva

Marta, parlami del vento.

Raccontami da dove arriva.

Svelami dove va.

Scrivi una canzone per accompagnare quello che soffia verso Est, dal profumo soave e dal nome gentile come un inatteso preludio di primavera.

Intona un alto canto per allietare quello del Nord: che il tuo richiamo possa addolcirne il temperamento severo e mitigarne la durezza nelle notti d’inverno.

Rinfresca col pizzico della chitarra quello del Sud; digli che può placare il fuoco che lo agita perché qui non impugneremo armi per scacciarlo via ma fiori, per celebrarlo.

Scrivi una canzone per accompagnare quello che se ne va verso il più lontano Ovest, il cui arrivo è anticipato da mattine uggiose in grado di confondere gli animi prudenti e di gettare malinconia nei cuori valorosi.

Raduna tutte le cose che ti sono più care, Marta, e affidale ai venti senza paura

perché se anche i venti ritornano sempre uguali a loro stessi, vedi quanto è futile quel timore di non sapersi racchiudere in un accordo soltanto.

Logo design

Vuoi essere la mia prossima storia?

Vuoi sapere di più del mio lavoro?