Identità visiva

Vedodoppio

“Credo che essere corretta, rispettosa, dare un esempio di coerenza e puntualità possa essere un richiamo per attirare e incontrare comportamenti simili. Mi è capitato spesso di notare che molte persone si comportano come se fossero di fronte a uno specchio. Cura chiama cura, educazione chiama educazione, gentilezza chiama gentilezza. Non sempre, ma succede.
Roberta
Foto: Leda Mattavelli

Vuoi andare subito al sodo?
Qui c’è il logo 😉

Giornalista di ventennale esperienza e mamma di due gemelli da quasi altrettanto tempo, Roberta Chessa è lo sguardo e la voce dietro a Vedodoppio, blog nato per raccontare la vita quotidiana, la gioia, le difficoltà, i dubbi, le soddisfazioni e le fatiche della genitorialità.

Giornalista di ventennale esperienza e mamma di due gemelli da quasi altrettanto tempo, Roberta Chessa è lo sguardo e la voce dietro a Vedodoppio, blog nato per raccontare la vita quotidiana, la gioia, le difficoltà, i dubbi, le soddisfazioni e le fatiche della genitorialità.

Vuoi andare subito al sodo?
Qui c’è il logo 😉

Roberta mi ha scelta per affidarmi il redesign del logo. Quello attuale era una vecchia illustrazione donata da un’amica, non più adatta a trasmettere né il contenuto del blog né l’approccio particolare che ha preso forma nel tempo. Lo studio della nuova immagine partiva da una premessa sfidante: il nuovo logo avrebbe dovuto non solo trasmettere il cuore del messaggio di Roberta, ma anche il calore del suo sorriso, l’autorevolezza del suo approccio giornalistico e, forse soprattutto, aiutarla a “vedersi di nuovo” all’indomani di una fase di evoluzione personale e familiare.

A queste sfide se ne è aggiunta un’altra, più personale: Vedodoppio è stato il primo progetto che ho seguito all’indomani del mio rientro dalla maternità e, considerato il tema, il primo in assoluto in cui ho provato ad affiancare allo sguardo della professionista quello da “mamma”. Ne è venuta fuori una piccola silent story che mi ha aiutata ad afferrare concetti e intuizioni e che mi ha guidata nel definire un’immagine che restituisce con semplicità l’approccio concreto di Roberta.

Il progetto si è concluso con la definzione di un’immagine per caratterizzare due canali a cui Roberta dedica una cura particolare, la newsletter e il podcast.

Ecco la storia che ho immaginato per Roberta

Identità visiva per Vedodoppio_Roberta Chessa

La palette colore

Palette colore per Vedodoppio di Roberta Chessa

La palette colore

Palette colore per Vedodoppio di Roberta Chessa

Il font

Il logo per la newsletter e il podcast “Pepite”

Note a margine

➳ Trattandosi di un lavoro di redesign, la palette colore esisteva già. Roberta era in dubbio se cambiarla o meno ma, dopo un’analisi attenta e la messa a punto delle possibili varianti, abbiamo deciso di mantenerla uguale

➳  Questo progetto è stato tra i primi che ho affrontato al rientro dalla maternità ed è stata una bella occasione per affiancare allo sguardo della professionista quello da “mamma”

Parole chiave

Cura

Condivisione

Stupore

Scoperta

Sorriso

Dulcis in fundo

Che magia lavorare con Clarissa. Mi sono sentita subito in mani sicure. La sua sensibilità, la creatività, la professionalità. Il talento, i tratti di genialità, la capacità di ascoltare anche ciò che non le ho detto mi hanno accompagnato dove desideravo. Nei nostri scambi abbiamo unito i fili sottili del dialogo, raccolto intuizioni, definito sfumature, dettagli, emozioni e colori sino ad arrivare al redesign del logo che rispecchia storia, cuore e anima blog Vedodoppio. E così è stato con il logo tutto nuovo che ha realizzato per Pepite, la newsletter in cui amo scrivere e parlare. Grazie Clarissa  ❤️
 

Vuoi essere la mia prossima storia?